La scelta delle scaffalature industriali deve essere effettuata con assoluto rigore perché rappresenta uno degli elementi chiave nell’ambito della logistica. In considerazione proprio della peculiarità legata alla destinazione di utilizzo di questi elementi d’arredo, scegliere le scaffalature industriali più adeguate equivale a tenere in considerazioni fattori imprescindibili quali:

  • Sicurezza degli operatori
  • Unità di carico
  • Criterio di gestione dello stoccaggio delle merci
  • Ottimizzare l’investimento

In linea generale, le scaffalature industriali dovrebbero essere sempre prima di tutto molto robuste e resistenti, in modo da opporsi efficacemente a sollecitazioni anche molto gravose e certamente costanti. Si esige dunque che sappiano sopportare anche carichi molto pesanti e gli operatori dovranno sempre avere la certezza che gli scaffali non cederanno, rischiando di mettere a repentaglio l’incolumità di persone e cose. Ad oggi, tra le migliori soluzioni in termini di scaffalature per industrie vanno senz’altro citate quelle modulari o componibili, che sanno unire resistenza a massima versatilità e che permettono di allestire ambienti in modo del tutto personalizzato – specialmente con il supporto di aziende specializzate come Arredindustria.

Un altro fattore che bisognerebbe sempre tenere in considerazione nella scelta delle scaffalature industriali è la loro prestazione antisismica e, se necessario, la loro resistenza al contatto con specifiche sostanze (si pensi ad esempio a un magazzino di stoccaggio di un’industria chimica).

Inoltre, la scelta di scaffalature realizzate in specifici materiali è una discriminante essenziale per aziende che operano nel settore alimentare, della gelateria, della panificazione, della pasticceria e via discorrendo. In questo caso, l’acciaio inox si rivela la soluzione più efficace nella costruzione di scaffalature per alimenti, sia per le sue caratteristiche di robustezza e durevolezza sia per la facilità di pulizia e disinfezione. Le scaffalature inox sono perfette per la conservazione di alimenti ma anche per la loro stagionatura, come nel caso di salumi e formaggi.

Aziende che si trovano a dover movimentare o stoccare pneumatici, come i gommisti o i rivenditori, utilizzano d’altro canto scaffalature metalliche zincate cosiddette “a incastro”

In generale, dunque, le caratteristiche delle merci che dovranno essere ospitate sulle scaffalature industriali influenza la loro scelta. Quale che sia la tipologia di prodotto, è sempre opportuno non lesinare sul budget e favorire la scelta di scaffalature di alta qualità, durevoli nel tempo, che possano implementare l’operatività e, naturalmente, garantire sempre la già citata sicurezza.

E ancora: le scaffalature dovranno ospitare merci a pellet? Nuovamente, la scelta dovrebbe ricadere su qualcosa di molto diverso da scaffali tradizionali, favorendo soluzioni industriali che non temono carichi molto gravosi.

Proprio la peculiarità di queste caratteristiche tecniche è la ragione per cui le scaffalature industriali dovrebbero sempre essere individuate con il supporto di consulenti specializzati.

Entrate subito in contatto con i tecnici di Arredindustria per scegliere, con la massima precisione, quale soluzione di allestimento è davvero ideale per la vostra azienda.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *